Le migliori cose da fare gratis a Pisa

Pisa è una città toscana di soli 90 mila abitanti, ma è una delle principali città universitarie europee, con una popolazione studentesca di quasi 50 mila unità, che si dividono tra l’antichissima Università di Pisa, fondata nel 1343, e le prestigiose scuole Sant’Anna e la Scuola Normale Superiore.

Se hai scelto di studiare a Pisa avrai la possibilità di goderti ogni giorno la meravigliosa Piazza dei Miracoli, di raggiungere il mare in pochi minuti, di vivere in una città a misura d’uomo con un aeroporto internazionale a due passi, e molto altro ancora. Ma si sa, gli studenti universitari sono squattrinati, e allora ecco quali sono le migliori cose da fare gratis a Pisa, per staccare un po’ da libri, esami e corsi, e vivere la città come un abitante del posto.

Visitare il Museo Nazionale di San Matteo

Per gli studenti delle facoltà artistiche e archeologiche è imprescindibile una visita al Museo Nazionale di San Matteo, gratis la prima domenica del mese. Si tratta di una delle istituzioni più famose di Pisa, situata all’interno del convento medievale di San Matteo.

Il museo è diviso in una serie di sezioni: archeologica, ceramica, scultura pisana, arte bizantina, monetiere, oltre ad una serie di sale dedicate alla pittura divise per epoca.

Visitare il Murale Tuttomondo

Il murale Tuttomondo è un enorme dipinto 10×18 metri, realizzato dall’artista statunitense Keith Haring nel 1989 su una parete della canonica della chiesa di Sant’Antonio Abate.

L’opera è certamente una delle migliori cose da vedere gratis a Pisa, e testimonia l’amore di Haring per Pisa, sbocciato quando incontrò a New York un giovane studente pisano nel secolo scorso. Il murale, realizzato in soli 4 giorni, è in breve diventato uno dei “nuovi” simboli della città, apprezzato tanto dagli abitanti quanto dagli studenti.

Passeggiare sui Lungarni e attorno alle mura

Le passeggiate sono da sempre tra le migliori cose gratis da fare quando ci si trova in una città, e Pisa non fa certo eccezione. Bagnata dal fiume Arno, lungo le sue sponde ci sono piacevoli sentieri pedonali e ciclabili, da percorrere a ogni ora del giorno e della notte.

Ma non solo: occorre infatti ricordare che Pisa è una città medievale, e le sue mura sono ancora ottimamente conservate, risalenti al tempo della Repubblica di Pisa. Oggi è possibile percorrerne i camminamenti in quota, grazie ad un esteso lavoro di restauro completato nel 2016, il quale ha permesso l’apertura dei camminamenti, lunghi oltre 3 chilometri, a partire dal 18 maggio 2018.

Certosa Monumentale a Calci

La certosa di Pisa, ufficialmente Certosa della Val Graziosa di Calci, si trova a circa 10 chilometri dal centro città, ed è un antico monastero certosino i cui lavori di costruzione durarono circa 400 anni. E’ gestita dal polo museale della Toscana e al suo interno ospita anche l’interessante museo di storia naturale dell’Università di Pisa, al cui interno ci sono sezioni dedicate agli animali, ai minerali e alla paleontologia.

La visita alla certosa di Calci è gratis ogni prima domenica del mese.

Porto turistico di Boccadarno

Una delle aggiunte più recenti alle cose da fare gratis a Pisa ha a che vedere con le navi e le imbarcazioni in generale. Infatti, il porto turistico di Boccadarno (o Bocca d’Arno) ha aperto al pubblico soltanto il 30 giugno 2013, a circa 10 minuti dal centro di Pisa e dall’aeroporto Galilei.

E’ dotato di oltre 350 posti barca, ma anche se durante i tuoi studi universitari non hai intenzione di spostarti con questo mezzo, sappi che il porto di Boccadarno è un luogo di ritrovo chic a pochi chilometri dalla città: qui si svolgono regolarmente eventi sportivi e culturali, e c’è un bel ristorante dove gustare specialità di mare, ottimo per una serata romantica. Inoltre, passeggiare lungo il porto è sempre molto piacevole, e si rivela essere una delle migliori cose da fare gratis a Pisa.

Fonte

51 anni ago